Scritto il 21 Aprile 2021
Spring Release 2021

Il giorno 3 Maggio 2021 OpenPeppol pubblicherà formalmente gli aggiornamenti relativi alla Spring Release 2021, contenenti una serie di modifiche le cui release notes complete sono disponibili agli indirizzi:

Tali aggiornamenti saranno pubblicati (Publication date) ed avranno efficacia in via obbligatoria (Mandatory date) in conformità con le seguenti date (cfr https://peppol.eu/downloads/post-award/):

Review date Publication date Mandatory date
11.04.2021 03.05.2021 17.05.2021

Di seguito si riepilogano i principali cambiamenti che sono previsti per Ordinazione Semplice e Documento di Trasporto:

ORDINAZIONE SEMPLICE

  • Cambiamenti alla specifica (Documentazione)
    • Corretto refuso nel paragrafo sul calcolo dei totali. Tutti i campi citati sono all’interno del cac:AnticipatedMonetaryTotal invece di cac:LegalMonetaryTotal
  • Cambiamenti alla sintassi
    • Aggiunto il campo cac:Shipment/cbc:ID, campo obbligatorio in UBL, da valorizzare con valore fisso NA
    • Invertito l’ordine di cac:Contat e cac:PostalAddress nel cac:DeliveryParty (ora viene prima cac:PostalAddress, con tutti i campi al suo interno)
  • Cambiamenti alle code lists e ai tool di validazione
    • Codifica ICD: aggiunti i codici 0210 (Codice Fiscale), 0211 (Partita IVA), 0212, 0213
    • Codifica EAS: aggiunti i codici 0210 (Codice Fiscale), 0211 (Partita IVA), 0212, 0213. Rimosso 9956

DOCUMENTO DI TRASPORTO

  • Cambiamenti alla specifica (Documentazione)
    • Modificate le regole PEPPOL-T16-R009 e PEPPOL-T16-R010, prima riferite al “Buyer Party” ed ora rispettivamente a “Seller party” e “Originator customer party”
  • Cambiamenti alla sintassi
    • Aggiunta descrizione e tir id al campo cac:DespatchAddress/cbc:ID
  • Cambiamenti alle code lists e ai tool di validazione
    • Codifica ICD: aggiunti i codici 0210 (Codice Fiscale), 0211 (Partita IVA), 0212, 0213
    • Codifica EAS: aggiunti i codici 0210 (Codice Fiscale), 0211 (Partita IVA), 0212, 0213. Rimosso 9956

È importante porre particolare attenzione alla modifica relativa all’aggiunta dei nuovi codici 0210 (Codice Fiscale) e 0211 (Partita IVA) che sostituiscono i precedenti codici temporanei italiani 9907 (CF) e 9906 (Partita IVA) sia a livello di lista EAS (indirizzi elettronici registrati) sia a livello di lista ISO 6523 (identificativi delle parti).

L’introduzione dei nuovi schemeID avverrà secondo un periodo di transizione che seguirà le seguenti date:

  • a partire dal 3 Maggio 2021, sarà opzionale supportare i nuovi codici 0210 e 0211 e sarà quindi possibile registrare nuovi participantID Peppol (endpointID) sulla rete Peppol. Resterà tuttavia possibile continuare a registrare participantID con i vecchi codici 9906 e 9907.
  • a partire dal 17 Maggio 2021, data di entrata in vigore della Spring Release 2021, sarà obbligatorio supportare 0210 e 0211 e pertanto i codici temporanei 9906 e 9907 saranno deprecati, pertanto, ogni nuova registrazione dovrà avvenire utilizzando i codici 0210 e 0211. I participant identifier precedentemente registri con i codici 9906 e 9907 resteranno validi e la trasmissione dei documenti avverrà comunque per consentire ai Provider ed ai relativi clienti di aggiornare tutti i soggetti coinvolti e le relative anagrafiche.
  • a partire dal 15/11/2021 con l’entrata in vigore della Fall Release 2021 saranno rimossi definitivamente i codici 9906 e 9907 e, pertanto, per quella data è necessario che tutti i participant identifier registrati utilizzando i vecchi schemeID siano rimossi dall’SML ed registrati con i nuovi codici 0210 e 0211.

Si precisa che in concomitanza con la Spring Release sarà rilasciata una nuova versione delle codelist dell’eDelivery Peppol (qui), che includerà i nuovi SchemeID.

Si avvisa infine che le modifiche descritte impattano sui controlli e sulle logiche implementate dal tool di validazione, sarà pertanto opportuno scaricare la versione aggiornata, disponibile qui a partire dal 4 maggio 2021.